IL SIGNORE DEL TE'


Vai ai contenuti

cha no yu

CERIMONIA DEL TE'

La cerimonia del te' giapponese, di origine buddista, si chiama " Cha no yu " ovvero " acqua calda per il te' ".
Ancora oggi praticata con perfezione da alcune persone, rappresenta l' arte e lo stile di vita giapponese .
Secondo le regole, dettate dal Maestro del te' giapponese Sen Rikyu,viene svolta in un padiglione riservato ad essa, il " chashitsu ". Si tratta di un locale arredato in maniera molto sobria a cui si accede da un giardino generalmente molto coreografico. Al suo interno, in centro, c' e' il focolare su cui viene posto il bollitore dell' acqua.
In questa stanza, con un lungo rituale fatto di movenze lente e studiate, si prepara e si offre agli ospiti il te' Matcha (te' in polvere ottenuto da foglie di Gyokuro o di Sencha pregiato).

Questo viene preparato nella tradizionale " cha-wan " (tazza per il te') con l' apposito " cha-sen " (frustino in bambu) dopo essere stato prelevato in giusta dose con il " cha-saku " (cucchiaio) dalla " cha-ire " (scatola per il te'). L' acqua viene aggiunta utilizzando un hishaku (mestolo).

Assaggiare il Matcha e' forse l' unico modo per capire veramente qual' e' il gusto del te'. E' una bevanda densa da colore vivo della giada . Intenso il sapore perche' dettato dagli elementi ancora ben presenti, come la clorofilla, nelle foglie coltivate allo scopo, difese dalla luce del sole.
La cerimonia del te' e' la quintessenza della perfezione dei gesti e dell' armonia del momento e trasporta i partecipanti in un mondo parallelo di piena contemplazione.



IndietroPlayAvanti

Menu di sezione:


IL SIGNORE DEL TE': per conoscere la bevanda piu' consumata al mondo dopo l' acqua. | shop@signoredelte.it

Torna ai contenuti | Torna al menu